Approfondimenti sull'Antico Egitto

Stampa

Università Al-Azhar, Il Cairo

.

Università Coranica Al-Azhar, Il Cairo: è il più antico istituto accademico religioso del mondo islamico. Fondata al Cairo nel 970 circa, l'università si è sviluppata presso la moschea di Al-Azhar, costruita nello stesso periodo da Jawhar, condottiero siciliano dell'armata dei fatimidi. Dopo un periodo di alterne fortune, in cui assunse comunque rilievo lo sviluppo di molti settori accademici, in particolare di teologia, diritto e scienze naturali, nel 1872 l'università ottenne il privilegio di conferire titoli.

Nel 1930 gli istituti e i dipartimenti vennero riorganizzati in tre aree di conoscenza: teologia coranica, giurisprudenza e lingua araba. Una nuova legge nel 1961 sancì la nascita delle facoltà scientifiche, tra cui medicina, ingegneria e agraria, e conferì alle donne – che avevano solo la possibilità di frequentare corsi periodici – il diritto di accedere ai corsi dell'università, pur mantenendo la separazione fra i sessi nelle aule e negli alloggi. Al-Azhar è stata la prima università al mondo ad aver introdotto pensionati per i propri iscritti.

I corsi hanno sede al Cairo [Cosa vedere al Cairo] e nelle città vicine, e, oltre alle maggiori facoltà, l'università gestisce alcuni centri scientifici e di ricerca.

Al-Azhar
Al-Azhar

Gli iscritti ad Al-Azhar devono essere di fede islamica, sono tenuti a frequentare le lezioni a tempo pieno e sono ammessi senza discriminazioni di razza o di nazionalità: nel 1989-90, ad esempio, furono immatricolati studenti musulmani provenienti anche da Tunisia, Iraq, Indonesia, Cina, Giappone, Francia e Stati Uniti d'America. L'università ha oggi circa 90.000 iscritti.