Faraoni dell'Antico Egitto

Stampa

Datazione delle dinastie egizie

.

Affrontare anche sommariamente la storia delle 31 dinastie egizie e gli innumerevoli faraoni che vanno da Narmer (3200 A.C.) a Cleopatra VII (44 A.C.) sarebbe un compito troppo vasto per gli scopi di questo sito. Nella sezione "La Storia" vengono comunque indicati i nomi e le date di tutti i Faraoni. In questa sezione verranno semplicemente illustrate le celebrità assolute, le top star, tra i Faraoni.

A chi fosse interessato possiamo raccomandare il libro di Alan Gardiner "La civiltà egizia" (Einaudi) dove vengono accuratamente esaminati i problemi di datazione. Va detto infatti che non esiste un calendario che conti gli anni da un evento particolare (come per noi la la rivelazione del Corano o nascita di Cristo. Ogni faraone contava gli anni della sua reggenza. Per cui si trovano solo frammentari riferimenti del tipo "nell'anno quarto di Ramses II".

Questi frammenti sono ovviamente equivoci (si conta dall'inizio del regno o dal capodanno? ... e le frazioni di anno?) Inoltre gli elenchi storici sono sempre parzialmente discordanti. Solo un confronto molto accurato permette una datazione verosimile. A questo proposito si veda il calendario egizio.

Quello che si può dire con assoluta certezza è che l'istituzione faraonica è sostanzialmente rimasta immutata per gli oltre tre millenni della storia egizia. Le rappresentazioni, i riti, i poteri del faraone sono incredibilmente rimasti gli stessi da Narmer a Cleopatra codificati in una tradizione millenaria.