Consigliati

località dell'Egitto L'Antico Egitto è stato definito un paese lungo migliaia di chilometri e largo trenta metri. Nonostante ciò l'Egitto è ricchissimo di splendide località non solo lungo il corso del Nilo ma anche nel deserto, sul mar Rosso, sul Mediterraneo. In questa sezione vengono riportate le principali informazioni sul Nilo e sulle località più importanti sotto il profilo storico e archeologico.

Il Nilo

Il nilo Il Nilo: fiume dell'Africa nordorientale, il più lungo del mondo.
Il Nilo scorre in direzione nord dal lago Vittoria fino al Mediterraneo dopo un percorso di 5.584 km attraverso l'Uganda, il Sudan e l'Egitto.
Se si comprende il fiume Kagera, che è il suo principale ramo sorgentifero, la lunghezza complessiva del fiume (Nilo-Kagera) raggiunge i 6.695 km. Il bacino idrografico del Nilo è tra i più vasti del mondo, con una superficie di circa 2.867.000 km².

Leggi tutto

Cosa vedere al Cairo

Il Cairo - cuore del mondo arabo - è il centro nevralgico della modernità araba in campo politico e culturale. Chi desidera realmente conoscere questa città ha bisogno di settimane, meglio ancora di mesi. Il Cairo è una città straordinaria, dove sopravvivono le vestigia di diversi millenni di storia.

Leggi tutto

La Città dei Morti del Cairo

Assolutamente unica nell’universo islamico del Cairo è la necropoli che sorge al di là della città vecchia. Accanto alle tombe, sorgono piccole case e gli antichi monumenti sepolcrali sono abitati da cittadini cairoti che non hanno trovato un’altra sistemazione a causa della carenza degli alloggi e che qui non devono preoccuparsi del problema ‘affitto’.

Leggi tutto

Karnak-Tebe-Luxor

Karnak: sito archeologico e cittadina dell'Egitto centrorientale, situato sulla riva destra del fiume Nilo. Karnak costituiva il sobborgo settentrionale dell'antica città di Tebe ed era collegata da un lungo viale ornato da sfingi a Luxor, con cui, a partire dall'XI dinastia (2134 ca. a.C.), formò il maggiore centro cultuale egizio.

Leggi tutto

Assuan (Aswan)

Assuan è situata sulla riva destra del fiume Nilo, poco dopo l'uscita di questo dal lago Nasser. Importante nell'antichità per la vicinanza alle cave di granito, la città ospita importanti resti archeologici. Le industrie cittadine utilizzano l'energia idroelettrica prodotta dalla vicina diga. Assuan sorge sul confine meridionale del paese e anche se oggi dà l’impressione di una piccola città addormentata, ha mantenuto la sua antica atmosfera.

Leggi tutto

L'oasi di Bahariya

L'oasi di Bahariya è situata a 300 km sud ovest dal Cairo. In età greco-romana era la più fiorente oasi dell'Egitto, una grande città abitata da centinaia di migliaia di persone. Una testimonianza storica rinvenuta alla luce grazie alla scoperta dell'antica necropoli. Oggi il paesaggio appare del tutto diverso. Il deserto ha ripreso il controllo dell'area, dipingendo uno scenario da frontiera lontano anni luce dalla moderna capitale del Cairo. In questo luogo si respira la potenza delle sabbie del tempo.

Leggi tutto

Eliopoli la città del Sole

Eliopoli: città dell'antico Egitto situata in prossimità del delta del Nilo, a circa 10 km dal centro del Cairo. Eliopoli, centro del culto del dio Sole, era originariamente dedicata ad Atum, dio del sole calante, considerato successivamente come una forma del dio Sole Ra. Nella letteratura teologica egizia la città compare come Per-Ra ("città di Ra"), di cui il greco Heliopolis ("città del sole") è una traduzione, mentre la Bibbia riporta i nomi di On, Aven e Beth-Shemesh.

Leggi tutto

La Valle dei Re

Valle dei Re: Necropoli situata sulla riva occidentale del Nilo di fronte a Luxor, in Egitto, luogo di sepoltura dei faraoni del Nuovo Regno (1570-1070 a.C). Sebbene sia vicina al fiume, la valle è celata da alte rocce e la via d'accesso è lunga, stretta e tortuosa. Prima del Nuovo Regno le necropoli reali erano costituite da complessi formati da tombe-piramidi e templi.

Leggi tutto