Consigliati

Parete Sud della tomba di Tutankhamon

La foto sottostante ritrae il dipinto della parete sud della tomba del faraone Tutankhamon. E' possibile zoommare fino a un notevole livello di dettaglio.

Parete Sud della tomba di Tutankhamon

La parete sud era quella in cui si apriva la porta che dava accesso alla Camera Sepolcrale del faraone Tutankhamon ed è perciò quella che ha subìto i danni maggiori conseguenti alle opere di smantellamento necessarie per far passare, in fase di svuotamento della tomba, le parti componenti gli scrigni in legno dorato, che occupavano quasi per intero la Camera, ed i sarcofagi.

La decorazione è, in qualche modo, parallela a quella della parete nord, mostra infatti il re, che veste il copricapo Khat, accolto nel regno dei morti da Hathor, Signora dell’Occidente. Alle spalle del re stanno il Dio della Necropoli tebana, Anubi, dalla testa canina con accanto, identificata dai geroglifici sulla sua testa, si trovava la Dea Iside la cui immagine è quella maggiormente danneggiata dalla demolizione.

Ella è mostrata mentre saluta il re nello stesso modo in cui, sulla parete nord, faceva Nut. Alle sue spalle siedono tre divinità minori dell’aldilà.

E’ interessante notare che la decorazione di questa parete fu evidentemente eseguita per ultima e con una certa fretta dopo che gli scrigni erano stati montati nella Camera Funeraria. Appare chiara, inoltre, la differenza, di “mano” di chi la eseguì (rispetto alle altre) anche perché le proporzioni delle figure, su questa parete, non sono basate sul canone amarniano di 20 quadrati, bensì sulla più tradizionale griglia compositiva di 18 quadrati.

Testo a cura di Hotepibre