Consigliati

Belzoni - Il gigante del Nilo

Alcuni brani dello splendido libro di Marco Zatterin: Il Gigante del Nilo
Un uomo alto due metri, massiccio, con una folta barba rossa, vestito alla turca, entra per primo, dopo tremila anni, nella tomba di Sethi I. Ha trentanove anni e una vita romanzesca alle spalle. E nato a Padova, ha fatto il barbiere, ha studiato idraulica, lavorato in teatro a Londra e in giro per l’Europa. Si chiama Giovanni Battista Belzoni, ma nel vecchio continente tutti lo conoscono come «The Great Belzoni».

Leggi tutto

Immagine dell'antico egitto nei millenni

In questo articolo viene descritta la diversa percezione dell'antico Egitto nel corso della storia. Il fascino per l'antico Egitto non è cambiato nella sostanza, ma è variato il punto di vista con il quale gli storici e i semplici appassionati guardano a questa antica civiltà ancora oggi considerata "misteriosa". Il titolo originario è "Cronisti, viaggiatori e studiosi: l'immagine dell'Egitto nel corso dei millenni" di Regine Schulz.

Leggi tutto

La spedizione Franco-Toscana

Nel 1828 una seconda spedizione di studiosi, dopo quella Napoleonica, partì per l'Egitto con il contributo congiunto di re Carlo X di Francia e il granduca Leopoldo II di Toscana. Questa impresa scientifica internazionale era diretta dal grande egittologo francese Jean-Francois Champollion e dal suo giovane collega italiano Francesco Ippolito Baldassarre Rossellini, rispetto alla missione Napoleonica si avvalse dell'avvenuta interpretazione della scrittura geroglifica per poter indagare in modo specifico e sistematico le antichità del paese.

Leggi tutto

Artisti ed egittologi

In questo articolo di Silvia B. vengono presentate alcune delle figure principali degli inizi dell'egittologia. Si tratta di storici, archeologi, lingusti, disegnatori, naturalisti che hanno enormemente contribuito con il loro lavoro alla formazione e alla preservazione di informazioni fondamentali per lo studio dell'antico Egitto.

Leggi tutto

Belzoni, l'uomo delle missioni impossibili

Curiosa figura di avventuriero amante delle antichità egiziane fu Giovanni Battista Belzoni, padovano di nascita, arrivò in Inghilterra con un appropriata conoscenza d'ingegneria idraulica che li permise di mantenersi con la costruzione di fontane ornamentali o facendosi notare in prove di forza circensi, essendo un uomo di corporatura imponente, con il nome d'arte di Sansone della Patagonia.

Leggi tutto

Viaggiatori ed esploratori in Egitto

Belzoni Breve introduzione alla storia dell'esplorazione in terra d'Egitto a cura di Silvia B. Il fascino immortale della terra dei faraoni colpì in epoche diverse scienziati, archeologi, viaggiatori o semplici mercanti e collezionisti d'arte alla ricerca di reperti per la costituzione di raccolte private, tutti però attratti dalla riscoperta delle antiche vestigia Egizie.

Leggi tutto