Consigliati

Diario di viaggio in Egitto di Francesca

Tutto inizio quando avevo circa 6 anni, mia madre prima di addormentarmi mi raccontava la storia di un grande faraone di nome Tutankhamon, un grande faraone che pur non avendo compiuto grandi imprese fu ricordato per la sua bontà verso il popolo, per la forza di ribellarsi ai suoi stessi sacerdoti e per la sua grande passione per l'arte.

Mia madre era solita raccontarmi la sua storia e con la sua storia la sua maledizione, anno dopo anno ogni sera non vedevo l'ora di ascoltare ancora una volta la vita e la maledizione di questo faraone, ad Aprile 2003 finalmente il viaggio.

Il mio viaggio in Egitto

Era uno dei miei sogni... visitare l'antico egitto...dopo tante fatiche e una lunga attesa ci siamo riuscite.... non sapete che gioia, arrivare all'aeroporto del Cairo, un'emozione bellissima. Con una corriera ci hanno portate (mia madre ed io) a Giza, il nostro hotel i chiamava Sofitel, è l'hotel di fronte le piramidi di Cheope, Kefren e Micerino, stupendo, molto accogliete ecc...

Il primo giorno ovviamente siamo stati al Museo Egizio del Cairo, vi giuro che è stato straordinariamente interessante, reperti antichissimi, compresa la stele di rosetta, siamo stati nel museo circa 3 ore...forse di più.. all'interno del museo c'è una stanza dedicata interamente al faraone Tutankhamon dove si può ammirare la sua maschera funeraria, bellissima, in oro e pietre preziose.

Abbiamo trascorso 4 giorni a Giza, al Cairo e nei dintorni, poi abbiamo intrapreso la crociera sul Nilo, in ogni caso l'esperienza più bella è stata la visita alla piramide di Zoser (il primo architetto a progettare la piramide a gradoni nel 1027 a.c., se non erro) [in realtà quasi due millenni prima:-) n.d.r.], e poi la visita alla valle dei Re e delle Regine.

Sono entrata nella tomba di Tutankhamon e ho quasi pianto, non è grande ne sembra regale, ma è di una semplicità e raffinatezza esemplari.

Comunque, le guide sono state eccellenti, il personale gentilissimo, la città, anzi le città sono bellissime.. è un'esperienza da fare e rifare :).

Francesca Celetto - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.