Faraoni dell'Antico Egitto

faraoni dell'Antico Egitto L'istituzione faraonica è senza ombra di dubbio la più duratura delle istituzioni della storia: centinaia di faraoni si sono succeduti (quasi sempre senza periodi di discontinuità) per 30 dinastie e tre millenni di storia. L'istituzione faraonica è la più longeva di tutti i tempi: un sistema di governo e di potere pressoché assoluto che ha subito solo minime modificazioni in un lasso di tempo incredibilmente lungo! Aton-Ra è il sito giusto per le tue ricerche sull'antico Egitto e sui suoi faraoni.

Nefertari

Nefertari la grande sposa reale di Ramses II - Christian Jacq: Le Donne dei Faraoni

Nefertari
Leggi tutto: Nefertari
Dalle iscrizioni ufficiali è difficile, se non impossibile, cogliere i sentimenti che un faraone provava per la sua grande sposa. Persino nel caso di Akhenaton e di Nefertiti, che sembrano offrirci scene di intimità familiare, la simbologia resta preponderante. Ramsess II e Nefertari non ci concedono nessuna familiarità, nessuna confidenza romantica; sono semplicemente una coppia reale in tutta la sua gloria e la sua maestà.

Leggi tutto

Djedefra (Radjedef)

RADJEDEF (DJEDEFRA) figlio del faraone Cheope e fratello di Chefren. Alla morte di Cheope successe al padre e regnò per otto anni. Per qualche ragione a noi ignota non scelse la piana di Giza per edificare la sua piramide ma una località a 8 chilometri a nord ovest: Abu Roash dove gli scavi hanno portato alla luce la sua piramide incompiuta di cui rimane solo la rampa processionale.

Leggi tutto

Micerino

Micerino - Menkaura
Leggi tutto: Micerino
Micerino (Menkaura), figlio di Chefren [Chefren], regnò per 18 anni (forse uno o due regni di breve durata lo separano dal regno di Chefren). Fu il costruttore della terza piramide di Giza, la più piccola delle tre. "Neter Menkhaura" (Divino è Micerino).
Era previsto un rivestimento in marmo rosso, mai ultimato per la prematura morte del re.

Leggi tutto

Narmer - Menses

NARMER (MENES) - E' considerato il fondatore della prima dinastia e l'unificatore dell'Egitto: sulla famosa tavoletta il Faraone viene infatti ritratto con le due corone dell'Alto e del Basso Egitto. A parte la barba, il faraone è ritratto esattamente allo stesso modo di tutti i suoi successori dei tremila anni successivi, ovvero con il classico perizoma e con la coda di toro.

Leggi tutto

Chefren

CHEFREN - Il nome egizio originale è Khafre (o Rakaef), era figlio di Cheope e fratello del suo predecessore, Djedefra che regnò per soli otto anni (costruì la piramide incompiuta di Abu Roash). Gli studiosi assegnano a Chrefen regno di  26 anni tuttavia vi sono notevoli discoradaze tra Maenth0 (66) e il Canone di Torino (20).

Leggi tutto

La morte di Tutankhamon

Per gentile concessione di Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Di sicuro, al tempo dell'antico Egitto, se qualcuno avesse ritenuto che a distanza di ben più di 3000 anni i nomi più rappresentativi tra gli innumerevoli sovrani delle "Due Terre" sarebbero stati quello della tolemaica Cleopatra (una sovrana greca, peraltro esistita al tramonto della millenaria storia dei faraoni) e Tutankhamon, sarebbe stato considerato semplicemente un folle e, per certi aspetti, non a torto.

Leggi tutto

Tutankhamon

Tutankhamon è sicuramente il più noto dei faraoni dell'Antico Egitto. La sua tomba fù scoperta da Howard Carter nel 1922 quando ormai si riteneva che la Valle dei Re, dopo oltre cent'anni di scavi, non avesse più nulla da rivelare. Il ritrovamento della tomba di Tutankhamon (l'unica praticamente intatta) rappresenta senz'altro la scoperta archeologica più importante di tutti i tempi. Sebbene Tutankhamon morì non ancora ventenne, dopo un regno di soli nove anni, la sua tomba era letteralmente zeppa di tesori inestimabili.

Leggi tutto

Thutmosis III

Tuthmosis III
Leggi tutto: Thutmosis III
Alla morte di Thutmosis II, divenne faraone il figlio Thutmosis III, tuttavia, essendo troppo giovane, la reggente divenne la matrigna Hatshepsut che in seguito divenne anche Faraone. Thutmosis III dovette attendere 20 anni per essere l'unico sovrano. Durante lo spledido regno ventennale di Hatshepsut, Thutmosis III si dedicò alle imprese militari come coreggente, senza nessun apparente dissidio con la sua matrigna. Per questa ragione riuslta difficile comprendere i motivi che lo indussero successivamente a cancellare la memoria della regina. Forse, assomigliava ad Hatshepsut nella volontà di dare il massimo risalto alle propri imprese.

Leggi tutto