Cronologia dall'Antico Egitto a quello moderno

Cronologia sintetica dei 5 millenni di storia egizia. La storia dell'antico Egitto emerge direttamente dalla preistoria. La civiltà egizia è di gran lunga la più longeva occupando 3 dei 5 millenni della Storia dell'umanità. In questo breve riassunto abbiamo raccolto i principali eventi occorsi sulle rive del Nilo dai faroni ai giorni nostri.

Egitto: anni 4000 - 3200 a.C.
Periodo cuprolitico, culture Naqada
Egitto: anni 3200 - 2780 a.C.
I-II Dinastia, il faraone Menes riunisce il Basso e l'Alto Egitto, Menfi diventa capitale
Egitto: anni 2780 - 2052 a.C.
Antico Regno, lll-X Dinastia, epoca delle piramidi.
Egitto: anni 2052 - 1567 a.C.
Medio Regno, XI-XVII Dinastia, Tebe diventa capitale; tra la XV e la XVI Dinastia si ha l'invasione degli Hyksos dell'Asia anteriore
Egitto: anni 1567 - 1085 a.C.
Nuovo Regno, XVIII-XX Dinastia, fioritura culturale ed espansione politica, con la conquista dell'Asia anteriore fino all'Eufrate; il faraone Akhenaton trasferisce la capitale ad Amarna ed introduce il culto monoteista di Aton, il dio del disco solare. Tutankhamon rivede la decisione dei suoi predecessori, reintroducendo le antiche tradizioni e riportando la capitale a Tebe. Con Ramesse II, che regna 67 anni, viene conclusa la pace con gli Ittiti; sotto i suoi successori, i vari Ramesse, il regno comincia a decadere lentamente
Egitto: anni 1085 - 715 a.C.
Suddivisione del paese in regno settentrionale e meridionale, distacco delle province straniere, XXI-XXIV Dinastia
Egitto: anni 715 - 330 a.C.
l'Egitto diventa una provincia della Persia. Nel 332 a.C. Alessandro Magno conquista l'Egitto, XXV-XXX Dinastia
Egitto: anni 330 - 30 a.C.
Periodo tolemaico; la morte di Cleopatra mette fine al dominio dello sua dinastia
Egitto: anni 30 a.C. - 395 d.C.
Periodo romano, durante il quale l'Egitto è una provincia di Roma
Egitto: anni 395 - 641
Periodo cristiano-copto e bizantino
Egitto: anni 641
Conquista arabo-islamica dell'Egitto da parte di Amr ibn al-As, per conto del califfo della Mecca
Egitto: anni 642 - 969
Dominazione islamico; si alternano governatori dei califfati di Damasco e di Baghdad; ibn Tulun dichiara l'indipendenza staccandosi da Baghdad
Egitto: anni 969 - 1171
Dominio dei Fatimidi; fondazione di al-Qahira (Il Cairo)
Egitto: anni 1171 - 1250
Dominio degli Ayyubiti; il sultano Saladino costruisce la Cittadella nella parte vecchia islamica della città del Cairo
Egitto: anni 1250 - 1517
Dominio dei Mamelucchi, vittoria definitiva sui Crociati
Egitto: anni 1517 - 1798
L'Egitto diventa uno provincia dell'impero ottomano
Egitto: anni 1798 - 1801
Conquista e abbandono dell'Egitto da parte di Napoleone
Egitto: anni 1805 - 1848
Mohammed Ali viene nominato reggente; apertura dell'Egitto all'Europa
Egitto: anni 1848 - 1892
Costruzione del Canale di Suez, Ahmad Orabi si ribella al crescente dominio europeo
Egitto: anni 1892 - 1922
L'Egitto diventa un protettorato inglese (ufficialmente la data è il 1914)
Egitto: anni 1922 - 1952
L'Egitto risente ancora dell'influsso inglese, nonostante si sia reso ufficialmente indipendente con i re Fuad e Foruk
Egitto: anno 1954
Nasser viene eletto presidente; nazionalizzazione del Canale di Suez
Egitto: anno 1956
Nasser respinge l'attacco anglo-francese e allaccia rapporti politico-economici con l'Unione Sovietica
Egitto: anni 1967
Guerra dei sei giorni contro Israele, alla fine della quale l'Egitto deve cedere il Sinai
Egitto: anno 1970
Morte di Nasser, Sadat viene eletto presidente
Egitto: anno 1973
Guerra del Kippur; dopo i successi iniziali e la controffensiva israeliano l'Egitto è costretto ad accettare un accordo per la cessazione del fuoco
Egitto: anno 1979
Accordo di Camp David
Egitto: anno 1981
Assassinio di Sadat, gli succede Hosni Mubarak
Egitto: anno 1982
Completo ritiro degli Israeliani dal Sinai
Egitto: anno 1990-2010
Mubarak ottiene le riconferme di mandato
Egitto: anno 2011
Mubarak viene costretto alla dimissioni dalle sollevazioni popolari e dalle pressioni dell'esercito